Monitoraggio parametri vitali - sadmat

S.A.D.Ma.T.
Vai ai contenuti
Monitoraggio dei Parametri Vitali


Monitoraggio dei parametri vitali a domicilio
 
Durante la crisi causata legata alla Coronavirus COVID-19 sono emerse tutte le criticità legate al settore assistenziale infermieristico domiciliare. Una di queste riguarda il monitoraggio dei parametri vitali e la diagnostica a persone con patologie croniche o invalidanti.

 
La nostra priorità è sostenere le persone in difficoltà che necessitano di monitoraggio costante parametri vitali in questo periodo di crisi.

 
Per questo abbiamo attivato un servizio tecnologicamente innovativo di monitoraggio infermieristico a domicilio e diagnostica. Il monitoraggio dei parametri vitali avviene attraverso l’utilizzo dei classici dispositivi di rilevazione come sfigmomanometro, saturimetro, termometro scanner, e l’utilizzo di dispositivi di telemedicina come l’holter cardiaco, l’holter pressorio e l’elettrocardiogramma ECG, tutti con refertazione medico specialistica del cardiologo, che fanno parte del monitoraggio cardiaco a domicilio.
 
 
 
 

In cosa consiste

Il monitoraggio infermieristico domiciliare consiste in una visita infermieristica a domicilio, comprendente una serie di rilevazioni e valutazioni come: misurazione dei parametri vitali, prelievo capillare per il controllo dei valori del sangue, stick di controllo delle urine ed elettrocardiogramma in telemedicina a domicilio, con refertazione medico specialistica.
 
Abbiamo suddiviso il monitoraggio infermieristico in due servizi differenti:
     
  • Monitoraggio dei Parametri Vitali
  • Monitoraggio Infermieristico Avanzato: Parametri Vitali + prelievo capillare ematico + stick da campione urine

 
È necessario che la famiglia, il caregiver e il paziente (ove possibile) ricevano l’infermiere indossando i propri dispositivi di protezione individuale.

 
Il caregiver dovrà destinare all’infermiere uno spazio vicino l’ingresso, all’inizio e al termine della visita, per dargli la possibilità di indossare gli ulteriori dispositivi di protezione individuale (DPI) previsti per una maggiore tutela della salute.
Procedure della visita infermieristica
Di seguito elenchiamo le procedure di esecuzione del monitoraggio infermieristico e dei parametri vitali:
 
  • L’infermiere si reca presso il domicilio nel giorno ed orario preventivamente concordato
  • Il caregiver, indossati i propri DPI, riceve l’infermiere all’ingresso della casa.
  • Prima dell’inizio della visita, il caregiver fa accomodare l’infermiere in un angolo vicino l’ingresso      dell’abitazione, dove quest’ultimo può indossare i dispositivi di protezione aggiuntivi (camice, occhiali, cuffia, corpiscarpe). Se il caregiver o l’assistito      sono sprovvisti di DPI può fornirli il nostro infermiere.
  • Comunica all’infermiere se l’assistito effettua una terapia farmacologica ed altre informazioni utili sullo stato di salute.
  • Al termine dell’accesso, l’infermiere rilascia la scheda di monitoraggio con le valutazioni dei parametri vitali rilevati ed      eventuali note o segnalazioni. Vi invitiamo a prenderne consegna per ricevuta del documento che rimarrà a vostra disposizione.
  • L’infermiere, prima di lasciare il domicilio, provvederà alla rimozione dei dispositivi di protezione aggiuntivi, alla sanificazione (ove previsto) e alla raccolta dei rifiuti (guanti e mascherina). Vi chiediamo di fornire un doppio sacchetto di plastica all’infermiere e di provvedere voi allo smaltimento dei rifiuti, come da direttive.
  • La fattura verrà inviata via email, le spese sono detraibili al 19% in quanto prestazioni sanitarie.




Segnalare se c’è sintomatologia da Covid-19

È obbligatorio ai sensi della legge che il paziente e/o il caregiver comunichi se c’è la presenza di sintomatologia da Coronavirus Covid-19, al medico di base e alla nostra operatrice, in fase di colloquio telefonico.
 
Dispositivi di protezione individuale forniti ai nostri infermieri
Sono forniti di tutti i dispositivi di protezione individuale, nello specifico:
     
  • Mascherina
  • Occhiali di protezione
  • Camice monouso
  • Guanti monouso
  • Sovrascarpe
  • Cuffia per capelli
 
Monitoraggio dei parametri vitali
     
  • Pressione arteriosa
  • Temperatura corporea con termometro laser
  • Saturimetria
  • Frequenza cardiaca
  • Ritmo cardiaco
  • Peso corporeo
  • Valutazione dell’alvo
  • Valutazione della minzione
  • Compliance terapeutica
  • Monitoraggio dello stato della cute per verificare la presenza di possibili piaghe/ulcere da decubito
Monitoraggio infermieristico avanzato
Il monitoraggio infermieristico avanzato comprende tutti gli esami del monitoraggio dei parametri vitali, in aggiunta vengono effettuati gli esami da prelievo capillare e gli esami da prelievo con lo stick urine.
 
MONITORAGGIO INFERMIERISTICO AVANZATO
 
Pressione arteriosa
Temperatura corporea con termometro laser
Saturimetria
Frequenza cardiaca
Ritmo cardiaco
Fibrillazione atriale
Peso corporeo
Monitoraggio dello stato della cute per verificare la presenza di possibili piaghe/ulcere da decubito
Valutazione dell’alvo e della minzione
Compliance terapeutica
 
Esami da prelievo capillare
I seguenti esami sono compresi nel monitoraggio infermieristico avanzato:
     
  • Glicemia
  • Colesterolo
  • Trigliceridi

Esami da prelievo stick urine
I seguenti esami sono compresi nel monitoraggio infermieristico avanzato:
     
  • Bilirubina
  • Urobilinogeno
  • Chetoni
  • Acido ascorbico
  • Glucosio
  • Proteine
  • Sangue
  • Ph
  • Nitriti
  • Leucociti
  • Peso specifico
 
Hai bisogno di un preventivo gratuito di monitoraggio dei parametri vitali?
S. A. D. MA. T
SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE MALATI TERMINALI
Sede di Reggio Calabria
via Melacrino c/o Grande Ospedale Metropolitano B.M.M.
Tel e Fax 0965.1893747 0965.397959-347.3012037
C.F.: 92014080805
e-mail: sadmatrc@libero.it
PEC: sadmat@onepec.it
Web: www.sadmat.it

Privacy Policy
Torna ai contenuti